Turismore a BTM Taranto 2022

BTM è uno degli eventi dedicati al turismo che da 7 anni riunisce in Puglia operatori, amministrazioni, imprese, enti pubblici e privati con l’obiettivo di creare una rete di valori intorno al tema del turismo per rafforzare il legame tra il territorio e le dinamiche internazionali.

Turismore supporterà l’edizione BTM 2022, che si terrà a Taranto dal 06 all’8 Aprile 2022, curando due panel all’interno del dinamico programma della tre giorni.

***

Il contratto di management alberghiero nel cambio generazionale degli albergatori.

Sala Aldo Manelli presso Circolo Ufficiali Marina Militare – Taranto

Mercoledì 06 Aprile 2022, dalle 12,50 alle 13,30

Il passaggio generazionale è quel momento in cui una generazione succede a quella precedente nella gestione di un’attività aziendale, a conduzione familiare. Le imprese alberghiere in Italia sono aziende indipendenti, il più delle volte a conduzione familiare. E cosa succede se la nuova generazione svolge altre attività oppure non ha il tempo di gestire l’impresa alberghiera della propria famiglia? E’ opportuno trovare una exit strategy ed il contratto di management alberghiero può rappresentare una valida soluzione.

Giacinto Marchionna – Amministratore Turismore

Gemma Negro – Avvocato

***

Futuro & Opportunità: conoscere i dati porta Vantaggi competitivi?

Per partecipare al BTM Taranto 2022 registrati subito cliccando al seguente link: Registrazione BTM Taranto 2022

Per approfondimenti su questo argomento ed ulteriori informazioni, contattaci a hello@turismore.it.

Hotel Recruiting 2022

Stai cercando lavoro nel settore alberghiero a Matera?

 

In collaborazione con il Consorzio Albergatori Matera abbiamo selezionato le migliori offerte di lavoro in città. Potrai inviare il tuo curriculum all’indirizzo e-mail indicato per ogni struttura ricettiva per candidarti alle offerte più interessanti per te.

 

Ogni azienda contatterà per un colloquio le persone i cui profili saranno in linea con la propria offerta.

 

Hotel Dimora Del Monaco Addetto alle colazioni

Cuoco

Cameriere di sala

Lavapiatti

amministrazione@dimoradelmonaco.it
Hotel San Giorgio Addetto al ricevimento

Cameriera ai piani

staff@sangiorgio.matera.it
Giardini di Pietra Addetto al ricevimento

Cameriera ai piani

Info@giardinidipietra.com
L’Artiere Dimore nei Sassi Addetto al ricevimento

Addetto alle colazioni

artiere.planetarium@gmail.com
Le Dimore dell’Idris Addetto al ricevimento

Addetto alle colazioni

Dimoredellidris@gmail.com
Palazzo degli Abati Cameriera ai piani

Addetto alle colazioni

Cuoco

Aiuto cuoco

Cameriere di sala

Barman

info@palazzodegliabati.it
Masseria Fontana di Vite Addetto al ricevimento

Cameriera ai piani

2 Addetto alle colazioni

Aiuto cuoco

2 Cameriere di sala 

Lavapiatti

Facchino

info@fontanadivite.com
Casa Diva Cameriera ai piani

Addetto alle colazioni

info@casadivamatera.it
Hotel del campo Addetto al ricevimento

2 Cameriere di sala

Lavapiatti

Bagnino

Mariannadimona@gmail.com
Antico Convicino Addetto al ricevimento

Cameriera ai piani

tommaso.mariani@alice.it
Corte San Pietro Addetto al ricevimento

Portiere notturno

Amministrazione@cortesanpietro.it
Le Origini suites & rooms Addetto al ricevimento

Addetto alle colazioni

S.dercole@hotelleorigini.it
Thymus Residence nei Sassi spa & wellness Addetto al ricevimento

Cameriera ai piani

Addetto alle colazioni

Info@thymusmatera.it
Fra i sassi residence Direttore/Manager

Addetto al ricevimento

Portiere notturno

c.amenta80@gmail.com
Aque Cave Governante

Addetto alle colazioni

Addetto alle colazioni

Manutentore

aquecave@gmail.com
Il Carrubo Walk & Stay Addetto al ricevimento info@ilcarruboresidenza.it
Hotel Sassi Addetto al ricevimento

Portiere notturno

2 Cameriera ai piani

Addetto alle colazioni

Barman

Autista

grepadula@gmail.com
Palazzo Viceconte Addetto al ricevimento

Cameriera ai piani

Addetto alle colazioni

Cuoco

Cameriere di sala 

Barman

Addetto alle colazioni

commerciale@palazzoviceconte.it

 

Le persone interessate possono inviare la propria candidatura con autorizzazione ai sensi del dlgs. 196/2003. La ricerca rispetta il d.lgs. 198/2006 ed è aperta a candidat* di qualsiasi orientamento o espressione di genere, orientamento sessuale, età, etnia e credo religioso. 

Il presente annuncio è stato ideato nel rispetto della diversity e dell’inclusività.

Rimani sempre aggiornato seguendo la pagina Facebook di Turismore o visitando il sito www.turismore.it.

I fondamentali del revenue management

La Basilicata esiste!

di Giacinto Marchionna

 

Confrontare le proprie performance con quelle degli hotel competitor e di hotel di categoria superiore è una azione centrale e indispensabile per arrivare ad una gestione alberghiera di successo. Il confronto e l’analisi costanti permettono di monitorare i propri indici di performance, di individuare i propri punti forza e debolezza, di scoprire, a volte, inaspettate differenze, rispetto agli hotel competitors, e quindi margini di miglioramento. Il benchmark contribuisce così alla evoluzione continua delle imprese alberghiere e di tutta la destinazione turistica.

I dati sono preziosi per condurre un’impresa alberghiera. E’ questa una convinzione sempre più diffusa, che ha trovato conferma nel 2019 in un’importante operazione condotta negli Stati Uniti. STR ha infatti firmato un accordo con il provider di dati real estate CoStar Group, che ha acquistato la compagnia ex Smith Travel Research per 450 milioni di dollari.

STR è la più nota società specializzata nell’elaborazione e pubblicazioni di numeri e cifre per l’industria alberghiera internazionale: un vero benchmark di riferimento, le cui ricerche vengono spesso utilizzate, oltre che dalle compagnie dell’ospitalità, in occasione di eventi e convegni ufficiali sul mondo della ricettività. Per approfondire e comprendere quanto importante sia l’attività di STR rimandiamo ad un articolo pubblicato il 26 gennaio 2022 su HotelTechReport https://hoteltechreport.com/it/news/str-report

I dati di STR contribuiscono spesso a costruire un quadro chiaro ed esaustivo dell’andamento dell’offerta alberghiera in tutto il mondo, o quasi.

Da questa settimana la parola “mondo”, dal punto di vista del benchmarking alberghiero, comprende ufficialmente anche la Basilicata. La “terra di mezzo”, dalla settimana scorsa, è diventata quello che, in gergo tecnico, si chiama “submarket” quindi i suoi report compariranno nella mappa mondiale del benchmarking alberghiero. Tutto questo grazie ad un numero sufficientemente elevato di alberghi, aggiungo “lungimiranti”, che quotidianamente conferiscono ad STR due dati: fatturato giornaliero e numero di camere vendute al netto di IVA e costo colazione.

Quali sono i vantaggi di partecipare ad STR per un hotel e, quindi, per una destinazione turistica:

  1. HOTEL MIGLIORI: Il singolo hotel riesce a correggere i propri errori, investe, guidato dai dati, aumenta il proprio valore e riesce a creare un circolo virtuoso che lo porta ad avere più assunzioni, più margini, più qualità nel servizio;
  2. DESTINAZIONE di QUALITA’: La destinazione turistica avrà flussi turistici di qualità distribuiti durante tutto l’anno con maggiore valore per esercizi commerciali della destinazione stessa;
  3. NUOVI INVESTIMENTI: Per ultimo ma non meno importante, la possibilità per investitori nazionali ed internazionali di visionare le performance alberghiere della Basilicata e considerarla per investimenti nel real-estate alberghiero e non solo.

Insomma un passo in avanti necessario per una destinazione nuova al turismo… oggi, ancora più a ragione, possiamo affermare “La Basilicata esiste!”

 

Per partecipare al d-Star program di STR e/o ricevere maggiori informazioni sul servizio basta inviare una mail a italia@str.com

 

Per approfondimenti su questo argomento ed ulteriori informazioni, contattaci all’indirizzo email: hello@turismore.it.

Best Hospitality 2022 – Registrati!

Best Hospitality è l’academy di Turismore – Revenue e Marketing per Hotel

Ma se ci occupiamo di revenue e marketing perchè organizziamo corsi teorici e pratici sull’accoglienza? Perchè senza un’accoglienza di qualità le nostre tecniche di revenue management ed i nostri strumenti di marketing non valgono nulla. Condividi?

Insomma, ti sei catapultato nell’industria dell’accoglienza e non sei riuscito ad avere una formazione adeguata? Oppure vuoi aggiornarti su quattro delle tematiche più importanti del nostro mondo?

Adesso è il momento giusto!

Iscriviti ad uno dei moduli del Best Hospitality 2022 oppure all’intero ciclo di formazione acquisendo competenze teoriche e pratiche richieste nel mercato del lavoro del mondo alberghiero. Qui di seguito ti spieghiamo di cosa si tratta, quando e dove.

Presentazione

Best Hospitality 2022 è il ciclo di formazione per apprendere e/o migliorare le competenze in quattro ambiti molto importanti nell’industria dell’accoglienza:

Servizio reception e commerciale “Quality Receptionist” 18 Febbraio – Danilo Di Pasquale (8 ore)

Profit Management “Revenue Management e Cost Control” – 24 Febbraio – Fabrizio La Volpe (8 ore)

Servizio pulizia “Housekeeping 2020” 01 e 02 Marzo – Enza Roberto (16 ore)

Servizio colazioni “Hotel Breakfast” 09 Marzo – Gaetano Barbuto (8 ore)

A chi si rivolge

A persone che amano l’industria dell’accoglienza e che vogliono investire su se stesse: Gestori e dipendenti di Hotel e BB (addetti al servizio colazione, governante e addetti alle camere, receptionist e addetti reparto commerciale, addetti all’amministrazione,..)

Docenti di livello nazionale:

Città: Matera presso Masseria Fontana Di Vite

Date:

  • “Quality Receptionist” 18 Febbraio 2022
  • “Revenue Management e Cost Control” – 24 Febbraio 2022
  • “Housekeeping 2020” 01 e 02 Marzo 2022
  • “Hotel Breakfast” 9 Marzo 2022

Programma “Quality Receptionist” 18 Febbraio 2022

  • L’importanza strategica dell’accoglienza empatica in albergo
  • Cosa vuol dire essere ospitali
  • Il ciclo del servizio
  • L’accuratezza della comunicazione verbale e non verbale
  • Il valore dell’ospitalità e le attività burocratiche in albergo
  • Saper ascoltare in modo pro-attivo
  • Le Procedure di Accoglienza e la gestione dei reclami
  • Obiettivo: raggiungere una performance di vendita eccellente!
  • Le attività di valore nella vendita al Front Desk
  • Il Reparto Ricerca e Sviluppo dell’Hotel
  • Pianificazione Commerciale. Le priorità
  • Il Piano di Sviluppo ed il Piano di Azione Sales & Marketing

Programma “Revenue Management e Cost Control” 24 Febbraio 2022

  • Indici Base del Revenue Management
  • Ottimizzazione e dinamicità
  • Come leggere i dati storici
  • Come impostare una strategia pricing da zero
  • Catalogazione Costi
  • Indici Base
  • USALI – Teoria
  • USALI – Analisi

Programma “Housekeeping 2020” 01 e 02 Marzo 2022

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

1. Ruolo del personale che si occupa della pulizia in albergo
2. Organigramma del reparto HOUSEKEEPING
3. Cameriera ai piani: aspetto e regole di comportamento
4. Professionalità, accoglienza e cura del cliente
5. Missione, competenze e compiti della posizione
6. Elenco delle attività giornaliere
7. Gestione e pianificazione della cameriera
8. Facchino ai piani: missione, competenze e compiti della posizione
9. Aspetto e regole di comportamento
10. PROCEDURE PULIZIA
11. COVID 19
12. Allestimento delle sale, pulizie delle aree comuni, gestione dei bagagli

LA GESTIONE DELLA CAMERA
1. La pulizia professionale della camera: metodologie operative ed illustrazione dei
prodotti di pulizia
2. La pulizia professionale del bagno
3. La pulizia professionale dei pavimenti, moquette e tappeti
4. La pulizia delle aree comuni
5. Controllo finale di una camera secondo standard internazionali
6. Procedura operativa dei ripassi serali ( TURN-DOWN service )
7. Riordinare e rifornire il carrello della cameriera
8. Procedura di accesso alle camere
9. L’uso corretto della KEY CARD
10. Sanificazione

Programma “Hotel Breakfast” 9 Marzo 2022

GLI ARGOMENTI
L’ACCOGLIENZA Tecniche e modalità di accoglienza dell’ospite. L’artigiano diventerà un vero e proprio attore e riuscirà a rendere la colazione un’esperienza unica ed indimenticabile per ogni singolo ospite.
L’IMPOSTAZIONE E L’ALLESTIMENTO DEL BUFFET DELLA PRIMA COLAZIONE Adottando la filosofia del ‘più varietà e meno quantità’, l’operatore sarà in grado di allestire il buffet in modo rapido e funzionale, rendendolo invitante e attraente agli occhi dell’ospite.
I TEMPI OPERATIVI Sono la base di un’organizzazione efficiente ed efficace. L’artigiano riuscirà a determinarli e rispettarli, riuscendo così ad ottimizzare le risorse e i risultati.
LA SCELTA E L’UTILIZZO DEGLI STRUMENTI Per poter svolgere al meglio la sua attività, l’operatore deve disporre degli strumenti giusti; sarà quindi in grado di individuare quali sono gli elementi necessari e come utilizzarli.
L’OTTIMIZZAZIONE DEGLI SPAZI E DELLA LOGISTICA L’artigiano saprà come disporre dei propri spazi e come disporre i propri strumenti perché il lavoro risulti agile ed efficiente.
LA GESTIONE E L’OTTIMIZZAZIONE DEGLI ALIMENTI Oltre alle tecniche di presentazione dei prodotti, l’artigiano sarà un esperto di tecniche di taglio e soprattutto di conservazione degli alimenti.
IL LABORATORIO In quattro ore l’artigiano imparerà a mettere in pratica la base della pasticceria, dolce e salata, vocata anche ad un servizio brunch e aperitivo

Quota di partecipazione:

➡️ 190€ + iva per ciascun modulo, compreso materiale usato durante la formazione
➡️ 590€ + iva per intero ciclo (4 moduli), compreso materiale usato durante la formazione

Iscrizioni entro  venerdì 11 Febbraio 2022 – Posti limitati!

Assicurati un posto compilando il MODULO DI ISCRIZIONE

Per info invia una email a hello@turismore.it.

Grazie all’accordo di partenariato siglato tra Turismore e Panta Rei, Ricerca e Consulenza, per ogni modulo frequentato (minimo 80%) verrà rilasciato l’attestato di frequenza. In stretta correlazione con gli sviluppi territoriali in ambiente turistico, PANTA REI, Ricerca e consulenza, è organismo accreditato alla Regione Basilicata per attività di formazione e servizi al lavoro, certificato per la qualità delle procedure erogate e sta operando per un’analisi in termini di competenze professionali, gaps esistenti nel settore dell’incoming turistico e occupabilità di risorse umane.

Di seguito trovi le FAQ da consultare per eventuali dubbi.

FAQ – FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

– Qual è il numero minimo di partecipanti al corso? E quello massimo?

Il numero minimo di partecipanti al corso è 10 (già raggiunto). Il numero MASSIMO è 20 per ciascun modulo.

– Si può partecipare ad uno solo dei corsi oppure è necessario partecipare a tutti?

E’ possibile partecipare ad un solo corso al prezzo di 190€. Se si acquistano tutti i corsi il risparmio è garantito ovvero il prezzo per l’intero ciclo di formazione (4 corsi, 40 ore) è di 590€.

– Se si acquistano tutti i corsi, è necessario che partecipi sempre la stessa persona?

No, se si acquistano tutti i corsi, si può decidere che per ciascun corso partecipi una persona differente. Molti hotel hanno acquistato intera formazione ma della formazione fruirà una persona dello staff del reparto di riferimento

– Cosa comprende il corso?

Il corso comprende la docenza, le slide, attestato di partecipazione emesso da Panta Rei, Ricerca e Consulenza

– Come faccio ad iscrivermi?

Per la registrazione è necessario compilare il MODULO DI ISCRIZIONE . Troppo complicato? Allora scrivi una mail a hello@turismore.it indicando il corso a cui vuoi partecipare oppure indicando se preferisci l’intero ciclo di formazione di 40 ore che comprende i quattro corsi. In allegato invia la ricevuta del bonifico a favore di turismore srl IBAN: IT80U0306978902100000005134

– Quali sono gli orari dei corsi?

I corsi si tengono dalle 09 alle 13 e dalle 14 alle 18 nelle date indicate ovvero 18 Febbraio, 24 Febbraio, 01 e 02 Marzo, 9 Marzo.

– Dove si tengono i corsi?

I corsi si tengono a Masseria Fontana di Vite (https://www.fontanadivite.com/), contrada Borgo Venusio, a 5 minuti di auto da Matera. Parcheggio auto scoperto disponibile gratuitamente

– I prezzi si intendono iva inclusa o esclusa?

I prezzi non comprendono iva la cui aliquota è del 22%

– I corsi si tengono solo in presenza oppure è possibile seguirli da remoto?

I corsi si terranno in aula presso Masseria Fontana di Vite a Matera (c.da Borgo Venusio). In caso vogliate la formazione da remoto suggeriamo la piattaforma Welevel Academy  , la formazione online “dove e quando vuoi tu” per chi lavora o desidera lavorare nell’ospitalità e nel turismo.

 

Per altre domande e curiosità, non esitate a scriverci all’indirizzo email hello@turismore.it

Dati alberghieri 2021 di Napoli, Bari e Matera in tournée

A cura di Giacinto Marchionna

 

STR Global: dati 2021 certi, sicuri e tempestivi

Il 2 e 3 Dicembre Marco G. Malacrida STR Director Italy ed amministratore di Res Hospitality, ha presentato le PERFORMANCE ALBERGHIERE del 2021 (periodo gennaio a ottobre) di NAPOLI, BARI E MATERA, coadiuvato da Mario Panico, revenue manager campano e Giacinto Marchionna, amministratore di turismore srl.

Sedi dei tre seminari, tre fiori all’occhiello dell’offerta alberghiera delle stesse Napoli, Bari e Matera, rispettivamente: The Britannique Naples, Curio Collection by Hilton, Mercure Villa Romanazzi Carducci Bari e Palazzo Gattini Luxury Hotel Matera.

Turismore srl, società di consulenza per hotel e destinazioni turistiche è stata lieta di supportare l’organizzazione della tournée di STR Global. Quest’ultima è stata fondata nel 1985 ed offre servizi di benchmarking, analisi dei dati e informazioni strategiche di alto livello nei mercati mondiali dell’ospitalità. A ottobre 2019, STR è diventata una divisione di CoStar Group, Inc. (NASDAQ: CSGP), leader nei servizi di informazione, analitica e mercati online nel segmento commerciale del settore immobiliare.

I seminari sono stati l’occasione per divulgare ADR (prezzo medio), Occupancy (occupazione) e Revpar (ricavo medio per camera disponibile) del 2021, il tutto rapportato al 2020 e 2019.

Partendo da una panoramica mondiale da cui si è evinto come l’Europa, in termini di ADR, Occupancy e Revpar, abbia avuto performance inferiori rispetto a Cina, Medio Oriente e Stati Uniti, si è passati al segmento luxury che ha visto, in alcune nazioni, un ADR toccare performance del +20/40% rispetto al 2019. Un lusso, quindi, che non conosce crisi. Tutto questo testimoniato dal report del Credit Suisse Global Wealth del 2019, che evidenzia come le persone che possiedono più di un milione di $ siano raddoppiate negli ultimi 10 anni.

L’attenzione si è spostata all’Italia e, precisamente, alle città italiane. In termini di occupazione, nel periodo gennaio-ottobre 2021, tutte le città italiane hanno avuto un tasso superiore al 2020 ma ben lontano dalle performance 2019. Diverso invece il dato relativo all’ADR: seppure l’ADR 2021 sia stato superiore al 2020, in alcune città l’ADR 2021 si è avvicinato molto all’ADR 2019, in alcuni casi eguagliandolo o superandolo (Venezia e Como). Il parametro che sintetizza OCC e ADR, ovvero il Revpar, per i 40 top resort italiani ha evidenziato come il 2021 non sia molto lontano dal 2019, quindi la ripresa c’è stata, soprattutto per gli alberghi luxury che hanno fatto registrare ADR superiori al 2019.

Si è arrivati, poi, a Napoli, Bari e Matera. Napoli nel 2021 non ha mai toccato il 70% di occupazione al contrario di Bari (che ha fatto registrare un’occupazione dell’85% nel mese di agosto) e Matera (80% sia a luglio che ad agosto). Matera si è distinta grazie ad un ADR di gran lunga superiore a quelli di Bari e Napoli (quasi in ogni mese oltre i 100€ e, nei mesi di alta stagione, sempre intorno ai 150€ con il picco registrato ad Agosto di quasi 200€).

I dati certi, sicuri e tempestivi vengono conferiti quotidianamente da un campione di alberghi ad STR che, in cambio, invia quotidianamente, settimanalmente e mensilmente report sulla performance del proprio hotel in relazione alle performance della destinazione.

La tournée ha visto la partecipazione di albergatori lungimiranti e di alcune sigle rappresentative del mondo alberghiero come Confindustria Turismo e Federalberghi. Assenti, purtroppo, enti pubblici ed enti preposti alla misurazione dei dati delle imprese turistiche.

Per partecipare al d-Star program e/o ricevere la presentazione del 2 e 3 dicembre 2021 basta inviare una mail a italia@str.com

Grazie ad un barometro del turismo di portata internazionale, potremo dire che il Sud Italia esiste, anche dal punto di vista del mercato alberghiero.

Per rimanere sempre aggiornati sui nostri eventi, seguiteci sulla Pagina Facebook Turismore Revenue & Marketing per Hotel o visitate il sito www.turismore.it.

BASILICATA: il barometro alberghiero è realtà

A cura di Giacinto Marchionna

 

Apt Basilicata, in collaborazione con RES-STR Global, metterà a disposizione per tutto il 2021 il barometro alberghiero, che monitora l’andamento delle prenotazioni future ed i dati sull’andamento di occupazione, tariffe e ricavi del settore alberghiero della Basilicata. Tali dati potranno essere osservati anche in relazione alle destinazioni italiane ed estere con le quali la Basilicata compete maggiormente.

A fare da trait d’union tra i due soggetti, la turismore srl, società di consulenza per hotel e destinazioni turistiche. Lo scorso novembre, durante un evento di formazione per albergatori lucani, è stato evidenziato come sia importante integrare i dati relativi ad arrivi e presenze con dati alternativi come quelli registrati a livello internazionale dalla STR Global, divisione di CoStar Group. Quest’ultima è leader mondiale del benchmarking nel settore alberghiero. Grazie alla raccolta costante di dati attendibili è in grado di fornire report affidabili che consentono di valutare le prestazioni del mercato, fornendo un forecast attendibile sui principali indicatori standard.

Il servizio aggrega i dati in report settimanali e mensili, comprende l’elaborazione di report ad hoc, offrendo alle imprese un utile strumento per orientare la propria attività ed i propri investimenti.

Oltre a ciò la Res HBD fornirà ad Apt Basilicata, grazie alle moderne tecnologia di TrustYou, dei report completi per gestire la propria reputazione. Sarà possibile monitorare la reputazione della destinazione Basilicata in virtù dell’analisi semantica, di recensioni e commenti sui social, che evidenzia quali menzioni impattano di più i punteggi ed indica quali aree necessitano di attenzione.

Dati, ricerca, analisi e innovazione, indispensabili per gestire ed innalzare il valore di una destinazione che guarda al futuro in maniera proattiva.

Di seguito quanto emerso dall’incontro dello scorso novembre:

“Forward Star: un osservatorio del turismo per la Basilicata”, questo il titolo dell’incontro on line tenutosi giovedì 18 novembre 2020. Turismore srl, società di consulenza per hotel e destinazioni turistiche ha fatto da trait d’union tra gli albergatori lucani e la STR Global.

Cos’è la STR Global?

La STR, fondata nel 1985, offre servizi di benchmarking, analisi dei dati e informazioni strategiche di alto livello nei mercati mondiali dell’ospitalità. A ottobre 2019, STR è diventata una divisione di CoStar Group, Inc. (NASDAQ: CSGP), leader nei servizi di informazione, analitica e mercati online nel segmento commerciale del settore immobiliare.

Online Meeting – 18 Novembre 2020

A rappresentare la STR Global, Marco Malacrida, STR Director Italy ed amministratore di Res Hospitality, insieme a Vera Roselli, STR account manager.

L’incontro è stato moderato da Giacinto Marchionna, amministratore di Turismore. Quest’ultimo ha introdotto i due esperti di analisi dei dati, annunciando i mega trend.  I trend riguardano la domanda turistica ovvero della richiesta del turista del futuro del “lifestyle of health and sustainability”, della “technology addiction”, della semplificazione dell’esperienza senza ridurre i servizi alberghieri, del desiderio sempre più forte di silenzio e tranquillità nonché del “new luxury”, un lusso smart e più accessibile, di grande valore ma non necessariamente direttamente proporzionale al prezzo.

La parola è passata a Marco Malacrida che ha condiviso con i 50 albergatori lucani i dati in tempo reale sul comparto alberghiero provenienti dai cinque continenti e lanciando chiari segnali di fiducia per il futuro. Un futuro che vede nel mondo oltre 7 miliardi di persone il cui desiderio di viaggiare non sarà placato nemmeno dopo gli effetti devastanti della pandemia ancora in atto. Attraverso i dati STR è stato possibile vedere come i mercati alberghieri di Cina, Usa ed Europa stanno reagendo allo shock da Sars Covid-19 in relazione alle misure adottate dai rispettivi governi negli ultimi mesi.

Si è tornati poi al motivo centrale dell’incontro ovvero il Forward Star, il nuovo strumento di STR, che raccoglie le prenotazioni di ciascun hotel in termini di occupazione dei prossimi 365 giorni. Dopodiché la confronta col mercato di riferimento e col competitive set, a supporto delle strategie tariffarie, delle vendite e del marketing, rispondendo in anticipo alle domande che non sono ancora state poste.

Vera Roselli ha poi dato informazioni tecniche su come aderire al servizio, su come ogni hotel può inviare i dati ma soprattutto ha illustrato i report che ogni albergatore ottiene ovvero report settimanali e mensili che contengono l’occupazione futura e il pickup dell’hotel e del suo mercato. Questo permette di poter misurare la domanda del proprio hotel rispetto al mercato di riferimento, quindi consente di analizzare la propria strategia, identificare le opportunità e reagire rapidamente per assicurarsi di essere all’avanguardia.

Dunque l’industria del turismo necessita della cultura dei dati, dati certi, sicuri, aggregati ma anche disaggregati. Tutto questo porta una destinazione turistica ad essere smart, a puntare sull’innovazione, a misurare le performance dei propri investimenti ma soprattutto ad usare i dati che diventano driver nelle scelte strategiche di investimento.

La parola poi è passata agli albergatori che potranno aderire gratuitamente all’osservatorio entrando in contatto con STR per la profilazione e la comunicazione dei dati.

Interessanti e puntuali gli interventi di Rossella De Filippo, general manager di Palazzo Margherita e di Canio Sabia, general manager San Barbato Resort che hanno evidenziato l’utilità dell’osservatorio, non solo sul mercato regionale ma anche sul proprio mercato target.

Presenti anche alcuni rappresentanti delle istituzioni lucane tra cui il neo Sindaco di Matera, Domenico Bennardi che ha espresso grande interesse all’argomento.

Grazie ad un osservatorio del turismo di portata internazionale, potremo dire che la Basilicata esiste, anche dal punto di vista del mercato alberghiero.

Per rimanere sempre aggiornati sui nostri eventi, seguiteci sulla Pagina Facebook Turismore Revenue & Marketing per Hotel o visitate il sito www.turismore.it.

PET HOSPITALITY, quando il cliente fa bau!

Accogliere il cliente con il cane: un’opportunità da non perdere!

Webinar sulla PET HOSPITALITY:

abbracciare la pet hospitality può essere un vantaggio competitivo e aiutare la struttura ricettiva, o il ristorante a creare il proprio brand positioning, ad aumentare le proprie revenue e la propria social reputation. Non è necessario avere un’esagerata passione per gli animali ma è fondamentale avere PROFESSIONALITA’ e COERENZA.

Martedì 09 Marzo 2021 ne abbiamo parlato con degli ospiti speciali:

Sara Merighi, Fondatrice Food For Dogs

Laureata in Economia, ha sempre lavorato nel campo della pubblicità e della comunicazione in aziende quali Mondadori e Sky. In Sky  si occupa di product placement in format televisivi come Masterchef e di attività di branded content sul canale Sky Arte. Con Food for Dogs realizza il suo sogno di occuparsi del benessere degli animali, utilizzando anche le competenze maturate nella comunicazione. Condivide il suo tempo libero con i suoi cani Ofelia e George e si dedica ai cani senza famiglia.

Marianna Dimona, Presidente Albergatori Confcommercio Matera e provincia

Vita diversificata e appassionata. Dopo una formazione classica e una laurea in giurisprudenza, intraprende una formazione manageriale in ambito turistico per planare nella azienda di famiglia. Impegnata nella vita pubblica con una grande passione per libri, teatro e soprattutto animali. Proprietaria innamorata di Trilly, lucky e Kiki.

Moderatore:

Giacinto Marchionna, Amministratore Turismore – Revenue & Marketing per hotels e destinazioni turistiche.

 

Hai perso il nostro appuntamento? Niente paura. Trovi la registrazione al seguente link: https://attendee.gotowebinar.com/recording/2211323905651180294

Basilicata Tourism Talk

Basilicata Tourism Talk

Nasce il “Basilicata Tourism Talk”:

una giornata di formazione interamente in streaming per accelerare la ripresa turistica regionale

L’emergenza Covid ha messo in ginocchio l’intero comparto turistico, ma gli imprenditori vogliono ripartire più carichi di prima, soprattutto nel sud Italia.

Con il Basilicata Tourism Talk, evento digitale gratuito in programma il 3 marzo, i più importanti professionisti del settore avranno spazio di condividere idee e progetti per organizzare la tanto agognata ripartenza e far nuovamente risplendere il territorio regionale.

OBBIETTIVO

Fornire valore al turismo regionale con una giornata interamente dedicata agli operatori turistici lucani e diffondere un messaggio di speranza per ripartire compatti e con maggiori competenze. Questo il principale obiettivo di Basilicata Tourism Talk, un evento digitale di formazione e incontri, organizzato da Turismore di Giacinto Marchionna e Moore Communication di Annalisa Romeo, per fornire informazioni sui principali trend che segneranno la ripresa turistica nei mesi a venire.

AREE TEMATICHE 

4 le principali aree tematiche su cui verteranno i dibattiti: Accoglienza, Destination, Food&Wine, Cassette degli attrezzi. All’evento parteciperanno importanti relatori, molti dei quali lucani e del Sud Italia, impegnandosi in 4 speech di 50 minuti per ciascuna area tematica. Un’occasione unica per confrontarsi co n professionisti del settore e consulenti della comunicazione, scambiarsi idee pratiche e consigli.

QUANDO

L’appuntamento è fissato alle 14:30 del 3 marzo sulla piattaforma https://btt.iinformaticasrl.it/ con la possibilità di poter partecipare in stanze virtuali ai seminari di 50 minuti. L’evento è totalmente fruibile in maniera gratuita.

A CHI SI RIVOLGE

Molteplici i destinatari di questa grande iniziativa digitale: dagli operatori del settore alberghiero ed extra-alberghiero alle guide e accompagnatori turistici, dai ristoratori e l’intero settore food & beverage alle agenzie incoming & outgoing, fino ad arrivare al settore della mobilità turistica. Ampio spazio anche agli operatori turistici della Regione Basilicata in generale, alle Pro Loco e Associazioni di promozione territoriale, e al settore cultura (musei, aree archeologiche). Il webinar, infine, è particolarmente indicato anche per gli studenti con ambito di studio nel settore turistico e agli amministratori locali.

COSA DICONO GLI ORGANIZZATORI

“L’emergenza sanitaria ha messo in ginocchio il settore del turismo, da anni una delle fonti più redditizie del nostro Paese e soprattutto della Basilicata – ha spiegato Giacinto Marchionna, Turismore – La strada per la ripresa è ancora lunga, ma non dobbiamo perderci di animo. Abbiamo deciso di realizzare Basilicata Tourism Talk per imprimere un forte segnale di speranza al settore. Il mondo intero ci aspetta e dobbiamo farci trovare pronti con le giuste competenze, i giusti prodotti turistici e innalzare il livello qualitativo della nostra offerta. Tecnologia, innovazione e ricerca sono strumenti che utilizzeremo a nostro vantaggio e questo webinar gratuito rappresenta il primo passo di un grande percorso”.

“Abbiamo deciso di organizzare quest’evento, un laboratorio per comprendere come anche con le nostre forze il tessuto imprenditoriale del turismo in senso ampio della Basilicata sia capace di guardare al futuro, di costruire opportunità e collaborare per crescere insieme – ha spiegato Annalisa Romeo, Moore Communication – La formazione è una di quelle attività che il settore del marketing e della comunicazione, al pari passo di quello del management turistico, deve continuamente portare avanti non come costo, bensì investimento per crescere e migliorare costantemente l’offerta. Una delle grandi domande ancora senza risposta rappresenta il cambiamento della domanda turistica nel post Covid e come si possano adattare le nostre capacità e competenze a queste nuove dinamiche. Noi cerchiamo di raccontarlo a Basilicata Tourism Talk. Il ringraziamento va ai numerosi relatori che ci hanno dato la disponibilità a partecipare e che con la loro auterevolezza ci regalano 50 minuti del loro tempo e della loro professionalità”.

Vi aspettiamo numerosi!

Per altri articoli e novità visitate il blog https://turismore.it/blog-news/.

Corso CHIA, Certification In Hotel Industry Analitycs – Registrati!

Hai sempre desiderato dare un impulso alla tua carriera professionale ma non hai mai avuto il tempo? Adesso è il momento giusto!

Iscriviti al Corso CHIA (Certification In Hotel Industry Analitycs) acquisendo competenze richieste nel mercato del lavoro del mondo alberghiero. Qui di seguito ti spieghiamo di cosa si tratta, quando e dove.

Presentazione

Il CHIA (Certification In Hotel Industry Analitycs) è l’unica certificazione per i professionisti del settore alberghiero e turistico focalizzata sull’analisi. Questo riconoscimento attesta una conoscenza approfondita delle basi metriche, delle definizioni, formule e metodologie utilizzate nel settore alberghiero.
Chi consegue il CHIA dimostra di poter “fare i conti” ed interpretare i risultati per identificare aree di miglioramento. Dimostra inoltre di saper analizzare vari tipi di dati dell’industria alberghiera e di fare deduzioni strategiche basate su tali analisi.L’incontro intende formare competenze per la comprensione dei trend e comportamenti attivi e reattivi della domanda, per poterle correttamente interpretare e trasformarle in un vantaggio competitivo nell’ elaborazione di strategie tariffare e distributive efficaci, con l’obiettivo di ottimizzare la performance dei ricavi e dei margini. Il partecipante, alla fine del corso possiede gli strumenti e i metodi di base del Revenue Management, è in grado di analizzare le strategie tariffarie dei concorrenti e proporne di proprie.

Storia

Il CHIA è stato reso disponibile per la prima volta al settore alberghiero nel novembre 2013. Da allora abbiamo condotto sessioni di formazione con molte importanti società alberghiere, società di gestione e di proprietà. Le sessioni hanno incluso direttori generali, revenue manager, personale di uffici corporativi e personale in formazione. Centinaia di professionisti del settore hanno già ottenuto la certificazione CHIA.

A chi si rivolge

ll CHIA è rivolto a professionisti del settore quali direttori generali, revenue manager, personale aziendale, professionisti del settore viaggi e turismo, formatori professionali e personale di ricerca di varie organizzazioni.

Docente

Luciano Scauri, SKL International Consulting
Yield & Revenue Management Applicato All’Industria Alberghiera

Sede: Online

Date:

Dal 23 Febbraio al 30 Aprile 2021
Ogni Martedì dalle 14:30 alle 16:30 (tranne martedì 02 marzo 2021)

Programma

A. Price vs Value
B. Pricing Strategy per Alberghi Indipendenti
C. Forecasting & Tecniche di Ottimizzazione
D. Analitycs & Benchmarking
E. CHIA Cerificate Introduction
F. Hotel Industry Analytical Foundations
G.Hotel Math Fundamentals, the metrics used by the Hotel Industry
H. Property Level Benchmarking (STAR Reports)
I. Hotel Industry Performance Reports (Trends, Pipeline, P&L and
Destination Reports)
J. Summary

Esame CHIA

La certificazione CHIA sarà ottenuta tramite test da sostenere online in una fase successiva al corso per consentire il ripasso del materiale di studio che sarà fornito ai partecipanti. L’esame consiste in 50 domande ed il punteggio minimo per il superamento è del 70%. Ricertificazione: Ogni 5 anni. La ricertificazione richiede il completamento di un breve test. Un tutorial online ti aiuterà a preparare l’esame di ricertificazione.

Prezzo:

  • Corso di sedici ore 150 €+ Iva 22%
  • Esame per certificazione CHIA 300 $ (Iva non dovuta) da versare direttamente ad AHLEI American Hotel & Lodging Educational Institute.

Iscrizioni entro il 10 Febbraio 2021 – Posti limitati!

Per info e prenotazioni invia una email a hello@turismore.it.

Di seguito trovi le FAQ da consultare per eventuali dubbi.

FAQ – FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

– In caso di non superamento esame dopo quanto tempo è possibile rifare l’esame?
Un mese

– In tal caso è necessario ripagare la quota di 300€?
No, se anche il secondo tentativo andasse a vuoto si può ritentare entro l’anno per 50 euro.

– Come pagare la FEE richiesta?
Verrà inoltrato ai partecipanti un link a cui fare l’iscrizione e pagamento quota. Verrà rilasciato un numero di conferma che sarà inoltrato all’organizzatore e sarà condizione per la partecipazione al CHIA.

– Data di pagamento ad AHLEI
Almeno 5 giorni prima dell’inizio del corso. Questo permetterà di creare log in e password per le aree di prova.

– Data esame
A fine corso. Selezioneremo un periodo con una finestra di 7/10 giorni per dare tempo di ripassare e prepararsi.

– Sarà possibile ricevere registrazione lezioni da seguire successivamente?
Si

– E’ possibile partecipare solo al corso?
Se si partecipa al corso è necessario partecipare al test per la certificazione rilasciata da AHLEI.

– Di quante lezioni si compone il corso?
Il corso si compone di 8 lezioni da due ore. Ci saranno dei giorni successivi alla fine del corso per poter studiare in visa dell’esame.

– In quale lingua si terrà il corso?
Il corso si terrà in lingua italiana. Slide e materiale saranno forniti in lingua inglese.

– In quale lingua si terrà il test per ottenere la certificazione?
Il test si terrà in lingua inglese.

– Qual è il numero minimo di partecipanti al corso? E quello massimo?
Il numero minimo di partecipanti al corso è 10 (già raggiunto). Il numero MASSIMO è 30.

Per altre domande e curiosità, non esitate a scriverci all’indirizzo email hello@turismore.it

Brexit e shopping tourism

Brexit e Shopping Tourism: quali opportunità per il turismo

Quale può essere il legame vantaggioso tra la Brexit e il Turismo?
Ne abbiamo discusso martedì 02 febbraio in un incontro con degli ospiti speciali:

Laura Loizedda, Business Development Stamp (https://stampit.co/). Dopo gli studi in relazioni internazionali, lavora nel settore tech/startup occupandosi di business development, comunicazione e marketing.

Leonardo Montemurro, Presidente CNA Basilicata

Moderatore:
Giacinto Marchionna, Amministratore Turismore – Revenue & Marketing per hotels e destinazioni turistiche.

Topic:

Grazie alla Brexit e alla cancellazione del TaxFree nel Regno Unito, abbiamo una occasione unica per fare dell’Italia il Paese piu’ conveniente e attraente per venirvi a fare shopping, detassato dell’IVA. Come cogliere questa opportunità? Ne abbiamo parlato con due ospiti di eccezione in un incontro dedicato ad esercenti e operatori turistici.
Potrai rivedere l’intero incontro cliccando al seguente link: https://attendee.gotowebinar.com/recording/3767463811178208523
Per ulteriori informazioni scrivici all’indirizzo hello@turismore.it.
Visita il nostro blog per essere sempre aggiornato sulle ultime news
Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google