Matera Collection: “Make room for your emotions”

MATERA COLLECTION IL GLAMOUR DELLA BASILICATA

Un 2024 tra lusso e mice, strizzando l’occhio verso Oriente

Matera, città trasformativa, per quanti la visitano, gode di un’offerta ricettiva unica e caratteristica: grotte, palazzi d’epoca, masserie, oggi, sono concept alberghieri pensati per l’high-end tourism.

Matera Collection, nato nel 2017 come club di prodotto per garantire qualità al mercato e creare economia di scala, oggi si è tramutato in una entità ibrida, un pò softbrand alberghiero e un pò DMC. Promuove hotel indipendenti, unici e caratteristici, accomunati da standard elevati di servizio, sul mercato turistico nazionale ed internazionale, valorizzando al meglio l’area di Matera per attrarre nuovi turisti nei segmenti lusso e mice. Funge quindi da facilitatore di business per gli operatori turistici che decidono di organizzare un evento a Matera.

Le attività 2024 di Matera Collection

La nostra partecipazione a meeting orientati agli operatori del lusso e del MICE è rivolta, da una parte, a valorizzare le destinazioni, Matera e Basilicata; dall’altra a promuovere le strutture ricettive e i servizi di accoglienza e ristorazione dedicati ai meeting aziendali e agli eventi esclusivi e di classe.

In queste occasioni abbiamo modo di riscontrare come, sia Matera, che l’intera Basilicata continuino ad attirare l’attenzione e l’interesse dei tour operator e dei mercati interessati a un prodotto turistico glamour ed esclusivo.

Per questo siamo convinti che l’arma vincente per il 2024, sia continuare a puntare sull’autenticità delle nostre destinazioni e sulla possibilità di proporre esperienze che si caratterizzano per unicità ed esclusività grazie al nostro partner Slow Italy Tour by Ferula Viaggi.

Un Road show per Matera Collection

Inizia a febbraio il tour di Matera Collection che avrà un proprio spazio a BTM Italia e BuyPuglia, Bari, dal 27 al 29 Febbraio. Successivamente si vola tra oceano pacifico e oceano indiano per Iltm Asia Pacific dove l’offerta lusso incontra buyers dell’area orientale nonchè dell’area Australasia. Luglio sarà la volta dell’E-workshop Corporate & Incentive organizzato da Ediman.

Anche quest’anno è ben salda la partnership col boutique travel summit True che si terrà ad Ottobre in Valle d’Itria. Grazie a questo sodalizio, il softbrand avrà anche un 2 pagine all’interno della TRUE Collection 2024, speciale ed esclusivo catalogo contenente tutte le strutture affiliate a TRUE che verrà distribuita a tutti gli ospiti presenti all’interno dell’evento “Casa Puglia@DUCO 2024 a Milano.

Matera Collection, ancora, racconterà la propria offerta al Luxury Event by TTG e Roots-In, nell’anno delle radici italiane nel mondo.

Matera Collection termina il ciclo di incontri B2B con Iltm Cannes. I nomi più influenti del settore travel diventano oggetto di discussione in città mentre creano nuovi entusiasmanti itinerari, fanno affari e costruiscono legami duraturi. La partecipazione alla quattro giorni di appuntamenti di qualità, sessioni formative, networking, feste e una preziosa visibilità riassumono l’incredibile esperienza ILTM la cui partecipazione, come per altri appuntamenti, è in partnership con APT Basilicata.

I risultati ottenuti

La dimensione aziendale dei boutique hotels e la condivisione di valori ed obiettivi di lungimiranti imprenditori spinge a fare sempre più gioco di squadra . Forti delle nuove collaborazioni e dei successi raggiunti, abbiamo iniziato questo 2024 determinati a portare avanti il nostro lavoro di creazione di nuova domanda.

Giacinto Marchionna

Amministratore Turismore SRL SB e fondatore Matera Collection – Unique and Characteristic Hotels

www.materacollection.com | info@materacollection.com

Matera Hotel Recruiting 2024

Stai cercando lavoro nel settore alberghiero a Matera?

Ultimi ritocchi in vista dell’avvio della primavera 2024 per gli staff degli hotel di Matera.

Abbiamo selezionato offerte di lavoro per hotel quattro e cinque stelle. Invia il tuo curriculum all’indirizzo e-mail hello@turismore.it  per candidarti alla posizione a cui sei interessatə.

Per candidarsi è indispensabile essere curiosi, proattivi, conoscere la lingua inglese ed avere almeno un anno di esperienza in hotel di pari livello.

Sei il tuo profilo sarà in linea con i requisiti richiesti dalle aziende, sarai convocatə per il Recruiting Day previsto per il mese di febbraio a Matera (sede e data in fase di definizione).

Di seguito troverai le posizioni aperte:

  • General manager
  • Responsabile Front-Office
  • Analista contabile
  • Event Manager
  • Sommelier
  • Addettə al ricevimento
  • Addettə al servizio bar
  • Addettə colazione
  • Addettə Spa
  • Camerierə ai piani
  • Porter

Le persone interessate possono inviare la propria candidatura con autorizzazione ai sensi del dlgs. 196/2003 a hello@turismore.it La ricerca rispetta il d.lgs. 198/2006 ed è aperta a candidatə di qualsiasi orientamento o espressione di genere, orientamento sessuale, età, etnia e credo religioso. 

Il presente annuncio è stato ideato nel rispetto della diversity e dell’inclusività.

Rimani sempre aggiornato seguendo la pagina Facebook di Turismore o visitando il sito www.turismore.it.

Tourism 4.0 – Corso in Hotel Management

Il corso in Hotel Management è un programma formativo composto da quattro moduli chiave che ne costituiscono il nucleo.

Il primo modulo, Food & Beverage and Cost control, si concentra sulla gestione operativa nel settore Food & Beverage. Gli studenti acquisiranno competenze pratiche per massimizzare i profitti e ridurre i costi, imparando a controllare il Food Cost, gestire il personale di cucina e servizio e fornire esperienze gastronomiche di alta qualità. L’obiettivo principale è garantire che il settore del Food & Beverage contribuisca in modo significativo al successo complessivo dell’attività alberghiera.

Il secondo modulo, Operations Management, affronta l’aspetto operativo di hotel e strutture di ospitalità. Gli studenti acquisiranno competenze per gestire in modo efficiente le operazioni quotidiane, comprese le pulizie, la manutenzione delle strutture e la fornitura di servizi in camera di alta qualità, il tutto con l’obiettivo di garantire un’esperienza frictionless per gli ospiti.

Il terzo modulo, Revenue Management, è focalizzato sulla massimizzazione dei ricavi, una componente chiave per la sostenibilità economica delle strutture alberghiere. Gli studenti apprenderanno come gestire le tariffe, la disponibilità delle camere e sviluppare strategie di vendita per ottimizzare i profitti, tenendo conto delle fluttuazioni di domanda e offerta.

Il quarto modulo, Tecniche di Vendita e Intelligenza Emotiva, si concentra sulla comunicazione efficace con i clienti e sulla gestione delle relazioni. Gli studenti acquisiranno da una parte una comprensione approfondita dei principi di vendita, imparando a individuare le opportunità di vendita, gestire le obiezioni e stabilire rapporti di fiducia con i clienti. Dall’altra comprenderanno come creare connessioni autentiche con i clienti, come rispondere alle loro emozioni e alle loro esigenze in modo empatico, migliorando in modo significativo l’esperienza complessiva del cliente.

Il corso in Hotel Management, composto da 4 moduli, ha un prezzo complessivo di 7.000€ + IVA per 3 partecipanti della stessa azienda. E’ possibile acquistare i moduli separatamente, a un prezzo di 1.900€ + IVA sempre per 3 partecipanti.

Per favorire inoltre l’accessibilità e la partecipazione di giovani imprenditori di età inferiore ai 40 anni e delle piccole e medie imprese (PMI), sono disponibili specifiche borse di studio speciali.

Per l’accesso alle borse di studio, contattare direttamente la Scuola Italiana di Ospitalità:

Rimani sempre aggiornato seguendo la pagina Facebook di Turismore o visitando il sito www.turismore.it.

Breakfast Lovers Hotels Matera

BREAKFAST LOVERS HOTELS

 MATERA 16 NOVEMBRE 2023

Alvino 1884 – ore 9.30 – 17.00

 

Il 16 novembre il relais Alvino 1184 di Matera ospita una tappa di Breakfast Lovers Hotels una giornata di formazione per scoprire tutti i segreti della colazione perfetta.

Un appuntamento gratuito dedicato ai professionisti dell’ospitalità, con leader del mondo dell’hôtellerie e specialisti in comunicazione e storytelling, esperti di mise en place e di tutto ciò che non può mancare in un servizio tra i più amati soprattutto in vacanza.

È diventato il momento più amato in vacanza, il più atteso in hotel, il più fotografato e citato nelle recensioni: stiamo parlando della colazione, non più solo un servizio ma una vera e propria esperienza. La colazione è tra i fattori determinanti nella scelta di una struttura e per tutti questi motivi, dopo il successo della tappa di Riccione, Breakfast Lovers Hotels arriva a Matera il 16 novembre per una giornata di formazione sull’importanza del breakfast time a firma di Gaetano Barbuto, l’Artigiano del breakfast, un’esperienza trentennale nella ristorazione e nell’hôtellerie, fondatore de L’officina del Breakfast, di Radio Bakery Comunicazione, agenzia specializzata nello storytelling, e di Turismore, società di consulenza esperta in revenue management per boutique hotels.

Il format arriva a Matera in considerazione sia della crescita imponente che la destinazione ha fatto registrare negli ultimi anni sia dello sviluppo dell’offerta ricettiva e delle sua tipologia, fatta in gran parte di una proposta bed & breakfast.

A partire dalle 9.30 e fino alle 17 sono in programma incontri con professionisti, case history e best practicies, demo e consigli pratici: l’importanza del breakfast time in hotel, come accogliere e sorprendere gli ospiti, come preparare e presentare le proposte dolci e salate e come raccontarle sui social, quali attrezzature utilizzare, quali sono i nuovi stili alimentari e le ultime tendenze in Italia e nel mondo, come ottimizzare i costi di un servizio così speciale.

Si comincia con Gaetano Barbuto, che mostrerà come preparare la colazione ideale con creatività artigianale ma senza costi in più, a seguire l’intervento di Cristian D’Emilio, che illustrerà come raccontare il breakfast time sui social nel modo più efficace e con quali tecniche.

Negli ultimi anni, infatti, la colazione è diventata ancor più protagonista per la sua presenza massiccia sui social, Instagram su tutti, dove l’hashtag #breakfast registra oltre 115 milioni di post e #colazione più di 5 milioni. Una presenza importante anche sulle riviste, sui magazine, sui blog, su Tripadvisor e nelle tante discussioni e commenti che gli operatori intercettano tutti i giorni on line e off line. Si prosegue con la storia di Silvana Bonelli, un’avventura appassionante che l’ha portata sul podio della trasmissione 4 Hotel con Bruno Barbieri e, dopo la pausa pranzo, con una tavola rotonda che ha per protagonisti Gianfranco Lopane, Assessore al Turismo e Sviluppo e impresa turistica, Regione Puglia, Andrea Sabato, General manager Talea Collection e Marika Marangella, Influencer e social media specialist per Egnazia Ospitalità Italiana.

Infine, in chiusura, la cooking demo a più mani capitanata da Gaetano Barbuto con tutti gli step necessari per trasformare il primo pasto della giornata in una breakfast experience: insieme a lui ci saranno Giuseppe Resta e Francesco Sardone, Executive Chef e Resident Chef di Alvino 1884, e il Pastry Chef Domenico Giove.

A conferma dell’enorme importanza che ha assunto il momento della colazione in hotel per chi è attento alla brand reputation e alle tendenze dell’ospitalità, c’è l’alto numero di adesioni che ha registrato l’evento non appena pubblicato: per tutti gli interessati si segnala che l’iscrizione è gratuita fino a esaurimento posti e si effettua sul sito breakfastlovershotels.com, dove si trova anche il programma dettagliato della giornata.

Breakfast Lovers Hotels

Giovedì 16 novembre 2023 ore 9:30-17:00

Alvino 1884, via Guglielmo Marconi, 28 Matera

L’evento è gratuito, prenotazione obbligatoria.

Per informazioni:

e-mail: info@breakfastlovershotels.com

www.breakfastlovershotels.com

Rimani sempre aggiornato seguendo la pagina Facebook di Turismore o visitando il sito www.turismore.it.

Cambiamento climatico: come cambia Matera?

“Verso una strategia per il settore turistico a Matera”
24-25 Luglio 2023 – Matera, Alvino 1884

Due giornate di workshop e una tavola rotonda per portatori di interesse del settore turistico con l’intento di riflettere sull’ impatto del cambiamento climatico e sulle sue implicazioni sullo sviluppo turistico della destinazione. Gianluca Lentini, geofisico specializzato in climatologia, ha fornito gli ultimi dati scientifici (aggiornati a Giugno 2023) illustrando la situazione climatica presente e proiezioni future. Un’analisi dal globale al locale con un focus sull’ Italia e in particolare sull’area “Matera”. La prima giornata di workshop ha visto nascere un laboratorio incentrato sul cambiamento climatico: la sua osservazione, la sua percezione e la visione degli operatori. L’obiettivo del laboratorio è stato creare un tavolo di confronto sul futuro del turismo nel contesto di un clima che è cambiato, sta cambiando e che continuerà a cambiare: le temperature continueranno ad aumentare, l’andamento delle piogge sta subendo consistenti variazioni con una ridistribuzione dei giorni di pioggia e spesso una quantità di precipitazioni concentrata in pochi giorni.

OSSERVAZIONE la variazione delle temperature di Matera, nelle quattro stagioni ed in particolare quelle più connesse ai principali flussi turistici; l’andamento delle precipitazioni, nel numero di giorni piovosi, eventi estremi, nevicate.

Osservazioni su indice di disagio, soprattutto nel periodo estivo.
-“Matera 30 anni fa era più fresca d’estate, le temperature d’estate sono molto più calde e non c’è più escursione termica giornaliera”

-“Alcuni periodi come l’autunno e l’inverno sono più miti”

-“A Potenza non nevica più come prima, non è quindi più possibile fare una promozione turistica incentrata sulla neve”

-“Anche la neve su Matera è un evento molto raro; in passato la presenza delle neviere evidenzia una presenza significativa del fenomeno”

-“Sul Pollino la neve in inverno è visibilmente diminuita, se non scomparsa”

-“Sulle coste, le spiagge si sono ritirate”

-“La ciclicità delle migrazioni degli animali è compromessa”

PERCEZIONI
Come viene percepito questo cambiamento dagli operatori e dagli stessi turisti; come immaginiamo che venga percepito da chi sta considerando la destinazione Matera e provincia.
-“Alcuni non si aspettavano questo clima a Matera, troppo caldo in estate e molto piovoso a Maggio

-Giugno (eventi del 2023)”

-“I turisti tuttavia sono sopraffatti dalla bellezza della città che fa superare il disagio climatico”

-“I mesi migliori per visitare la città risultano essere quelli autunnali e invernali poiché hanno temperature sempre più miti”

-“Bisogna pensare ad un cambiamento degli orari dedicati alle attività quali visite guidate, vanno rivisti in base alla stagionalità”

-“Occorre incentivare le visite delle realtà sotterranee della città”

VISIONE
la visione del clima futuro di Matera e provincia, quali tendenze sui flussi turistici futuri; si sono messi in evidenza possibili scenari futuri per la destinazione derivanti anche da buone pratiche esistenti in altre città:
-“Car sharing, in particolare se elettrico e in connessione con Bari Palese”

-“Creare un legame con il mare: bus che colleghi la città con la costa, sul modello di “Salento in Bus”

-“Ripensare la programmazione turistica giornaliera proponendo nuovi orari per attività e fruizione di servizi, musei”

-“Ripensare la programmazione stagionale secondo il cambiamento climatico, ampliando l’offerta nei primi mesi della primavera e in autunno”

-“Creare collegamenti culturali con l’entroterra e la costa, allargando l’offerta turistica”

-“Ampliare la conoscenza dell’intera regione e delle sue peculiarità da parte dei turisti ma soprattutto da parte della stessa comunità”

-“Fare sistema e comunicare, fare rete”

La tavola rotonda è stato un importante luogo di confronto tra pubblico e privato creando importanti spunti per il secondo giorno di workshop che ha visto l’approfondimento di alcune fasi di pianificazione per lo sviluppo di una destinazione sostenibile e la presentazione di buone pratiche a supporto delle strategie decisionali. Il riscaldamento globale è una realtà inequivocabile; occorre conoscere e analizzare, per fasi, per pianificare uno sviluppo sostenibile di una destinazione.

VULNERABILITA’ Analizzare i principali fattori di vulnerabilità per il turismo a Matera e comprendere la consapevolezza di tali fattori da parte degli attori e visitatori:
-“Distribuzione dei flussi turistici a fronte di un’offerta che è statica”

-“Mancanza di conoscenza della Basilicata anche da parte dei cittadini stessi”

-“Trasporto pubblico non efficiente, strutturato in funzione di studenti e lavoratori”

-“Trasporto ferroviario carente”

-“Navette da/per Aeroporto di Bari insufficienti”

-“Problema di governance, non si sa chi si occupa di cosa”

-“Mancanza di personale qualificato”

-“Insufficienza di servizi medici ed altri servizi in particolare nell’entroterra”

-“Mancanza di apertura all’innovazione e alla collaborazione”

-“Consapevolezza: esiste una consapevolezza dell’andamento del turismo tra gli operatori ma non per la pubblica amministrazione; i turisti sono soddisfatti, le lamentele riguardano principalmente i trasporti e il prezzo”

PROPOSTE DI STRATEGIE
Pensare a delle strategie condivise per contrastare i fattori di vulnerabilità del turismo a Matera (e provincia), immaginare una “destinazione sostenibile” nel contesto del clima che cambia; un re-branding del turismo locale in chiave smart e sostenibile:
-Visitor Management Plan: un piano di gestione dei flussi turistici in città

-Osservatorio: creazione di una tavola permanente e di una cabina di regia-Governance: Assessorati al Turismo con Uffici del Turismo

-Car sharing, mobilità a chiamata (ultimo miglio, problema comune in molte destinazioni: mancanza di servizi per raggiungere la destinazione finale)

-Utilizzo mirato della tassa di soggiorno

-Formazione per gli operatori e per i dipendenti pubblici che si occupano della materia turistica

-Cambiamento degli orari di servizi e musei

-“Green Shading”: pensare punti di ombreggiatura dei siti che possa diminuire indice di disagio nelle stagioni calde

-Creare un processo partecipato a sostegno di una gestione condivisa del turismo

PRIORITIZZAZIONE
-Governance multilivello e partecipata con cabina di regia e osservatorio

-Formazione per PA, operatori con il contributo di un destination manager

-Mobilità e trasporto: accessibilità con aumento dei movimenti interni

-“Green Shading”, ombreggiatura dei siti turistici, utilizzo delle grotte e cambiamento degli orari, in accordo con le regole stabilite per i siti UNESCO

-Servizi alla persona, socio sanitari

VISIONE DELLA DESTINAZIONE
Visione emozionale del futuro del turismo a Matera
-Intima ed esperienziale: turismo che trasmetta valori, autenticità

-Comunità coesa e accogliente-Regione con giovani, attrattiva e ri-attrattiva, che crei possibilità

-Regione sostenibile e circolare

-Economia di comunione (migranti), anche per sopperire allo spopolamento

Conclusioni

Il tema cambiamento climatico è stato un ottimo spunto per riflettere sulla destinazione, avere una visione esterna oltre che creare un tavolo di confronto tra gli operatori con la prospettiva di creare una strategia e un documento da condividere con stakeholders pubblici e privati.

Evento finanziato da:
Turismore srl con il contributo di Alvino 1884

Patrocinato da:
Provincia di Matera
LUM – Libera Università Mediterranea “Giuseppe Degennaro”

Organizzato da:
Destination Factory – Gruppo Teamwork Hospitality
Dottoressa Valentina Doorly Boschetto
Dottor Giacinto Marchionna
Dottor Gianluca Lentini
Prof. Giovanni Schiuma

Partecipanti
Domenico Bennardi, Sindaco Comune di Matera
Stefania Bruni, Direttore Marketing APT Basilicata
Domenico Gigante, Assessore al Turismo Comune di Ginosa
Elvira Stephanie De Giacomo, Responsabile Progetto PNNR “Turismo delle Radici”, Fondazione Matera 2019
Nino Paternoster, Responsabile Ufficio Stampa APT Basilicata
Raffaele Vitulli, Presidente Basilicata Creativa
Gaetano Plasmati, Fotografo professionista
Luca Mangiapia, Presidente Associazione Ristoratori Matera
Sara Cotugno, Associata Associazione Ristoratori Matera
Michele Martulli, Fondatore Martulli Viaggi
Nicola Taddonio, Presidente CONFGUIDE
Francesco Ruggeri, Fondatore Landing in South of Italy
Nicola Fontanarosa, Direttore CONFIMI
Dora Cappiello, Fondatrice Ferula Viaggi
Marcella Bordi, Ferula Viaggi
Giuseppe Suglia, Responsabile Comunicazione Assessorato Turismo Regione Puglia
Porzia Moramarco, portatore di interesse Comune di Grassano

Richiedi il report completo e le presentazioni del climatologo dottor. Gianluca Lentini scrivendo a hello@turismore.it

Rimani sempre aggiornato seguendo la pagina Facebook di Turismore o visitando il sito www.turismore.it.

Matera e Basilicata: 2022 anno della ripresa?

STR Global: dati 2022 certi, sicuri e tempestivi

Il 20 Dicembre alle 0re 16, Alina Minut, Manager di STR Global LTD presenterà le PERFORMANCE ALBERGHIERE del 2022 (periodo gennaio a ottobre) del submarket Basilicata, con focus su Matera. La presentazione sarà moderata da Giacinto Marchionna, amministratore di Turismore srl.

Il seminario si terrà presso Palazzo Gattini Luxury Hotel Matera.

Turismore srl, società di consulenza per hotel e destinazioni turistiche è lieta di supportare l’organizzazione del seminario di STR Global. Quest’ultima è stata fondata nel 1985 ed offre servizi di benchmarking, analisi dei dati e informazioni strategiche di alto livello nei mercati mondiali dell’ospitalità. A ottobre 2019, STR è diventata una divisione di CoStar Group, Inc. (NASDAQ: CSGP), leader nei servizi di informazione, analitica e mercati online nel segmento commerciale del settore immobiliare.

I seminari sono  l’occasione per divulgare ADR (prezzo medio), Occupancy (occupazione) e Revpar (ricavo medio per camera disponibile) del 2022 nonchè la previsione dell’occupazione dei prossimi mesi grazie e Forward STAR.

I dati certi, sicuri e tempestivi vengono conferiti quotidianamente da un campione di alberghi ad STR che, in cambio, invia quotidianamente, settimanalmente e mensilmente report sulla performance del proprio hotel in relazione alle performance della destinazione.

RSVP: gm@turismore.it

Per rimanere sempre aggiornati sui nostri eventi, seguiteci sulla Pagina Facebook Turismore Revenue & Marketing per Hotel o visitate il sito www.turismore.it.

Corso CHIA, Certification In Hotel Industry Analitycs – Registrati!

Hai sempre desiderato dare un impulso alla tua carriera professionale ma non hai mai avuto il tempo? Adesso è il momento giusto!

Iscriviti al Corso CHIA (Certification In Hotel Industry Analitycs) acquisendo competenze richieste nel mercato del lavoro del mondo alberghiero. Qui di seguito ti spieghiamo di cosa si tratta, quando e dove.

Presentazione

Il CHIA (Certification In Hotel Industry Analitycs) è l’unica certificazione per i professionisti del settore alberghiero e turistico focalizzata sull’analisi. Questo riconoscimento attesta una conoscenza approfondita delle basi metriche, delle definizioni, formule e metodologie utilizzate nel settore alberghiero.
Chi consegue il CHIA dimostra di poter “fare i conti” ed interpretare i risultati per identificare aree di miglioramento. Dimostra inoltre di saper analizzare vari tipi di dati dell’industria alberghiera e di fare deduzioni strategiche basate su tali analisi.L’incontro intende formare competenze per la comprensione dei trend e comportamenti attivi e reattivi della domanda, per poterle correttamente interpretare e trasformarle in un vantaggio competitivo nell’ elaborazione di strategie tariffare e distributive efficaci, con l’obiettivo di ottimizzare la performance dei ricavi e dei margini. Il partecipante, alla fine del corso possiede gli strumenti e i metodi di base del Revenue Management, è in grado di analizzare le strategie tariffarie dei concorrenti e proporne di proprie.

Storia

Il CHIA è stato reso disponibile per la prima volta al settore alberghiero nel novembre 2013. Da allora abbiamo condotto sessioni di formazione con molte importanti società alberghiere, società di gestione e di proprietà. Le sessioni hanno incluso direttori generali, revenue manager, personale di uffici corporativi e personale in formazione. Centinaia di professionisti del settore hanno già ottenuto la certificazione CHIA.

A chi si rivolge

ll CHIA è rivolto a professionisti del settore quali direttori generali, revenue manager, personale aziendale, professionisti del settore viaggi e turismo, formatori professionali e personale di ricerca di varie organizzazioni.

Docente: Alina Minut, Senior Account Manager STR Londra

Sede: Online

Date: 23, 24, 25, 26 Gennaio 2023 dalle 15 alle 17

Programma:

  1. CHIA Cerificate Introduction
  2. Hotel Industry Analytical Foundations
  3. Hotel Math Fundamentals, the metrics used by the Hotel Industry
  4. Improving Property Performance using STAR Data (STAR Reports & dSTAR)
  5. Analysing Market Performance using STR Industry Data (Trend Reports, Development Data, P&L and Destination Reports)

Esame CHIA

La certificazione CHIA sarà ottenuta tramite test da sostenere online in una fase successiva al corso per consentire il ripasso del materiale di studio che sarà fornito ai partecipanti. L’esame consiste in 50 domande ed il punteggio minimo per il superamento è del 70%. Ricertificazione: Ogni 5 anni. La ricertificazione richiede il completamento di un breve test. Un tutorial online ti aiuterà a preparare l’esame di ricertificazione.

Prezzo:

  • Corso di otto ore, prezzo 195 $
  • Esame per certificazione CHIA 300 $ da versare direttamente ad AHLEI American Hotel & Lodging Educational Institute.

Iscrizioni entro il 10 Gennaio 2023 al link https://www.ahlei.org/product/certification-in-hotel-industry-analytics-chia-online-course-exam-and-workshop-fee/

Posti limitati, MAX 20

Per info e prenotazioni invia una email a info@salentoclass.com

FAQ – FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

– In caso di non superamento esame dopo quanto tempo è possibile rifare l’esame?
Un mese

– Data di pagamento ad AHLEI
Entro il 10 gennaio. Questo permetterà di creare log in e password per le aree di prova.

– Data esame
A fine corso. Selezioneremo un periodo con una finestra di 7/10 giorni per dare tempo di ripassare e prepararsi.

– Sarà possibile ricevere registrazione lezioni da seguire successivamente?
Si

– Di quante lezioni si compone il corso?
Il corso si compone di 4 lezioni da due ore. Ci saranno dei giorni successivi alla fine del corso per poter studiare in visa dell’esame.

– In quale lingua si terrà il corso?
Il corso si terrà in lingua italiana. Slide e materiale saranno forniti in lingua inglese.

– In quale lingua si terrà il test per ottenere la certificazione?
Il test si terrà in lingua inglese.

– Qual è il numero minimo di partecipanti al corso? E quello massimo?
Il numero minimo di partecipanti al corso è 10 (già raggiunto). Il numero MASSIMO è 20.

Organizzazione in partnership con Epoca Collection, Gm Hospitality, AS Hospitality Management

Per altre domande e curiosità, non esitate a scrivere all’indirizzo email info@salentoclass.com

Turismore partner di ITHIC 2022

Appuntamento il 10 ottobre al Grand Hotel di Rimini e 11 ottobre al Palacongressi di Rimini con ITHIC – Italian Hospitality Investment Conference, un evento interamente dedicato a investimenti e real estate nel settore alberghiero

A Rimini sta per arrivare Italian Hospitality Investment Conference, quarta edizione della conferenza internazionale dedicata esclusivamente agli investimenti nel settore dell’ospitalità in Italia. Quello che si prospetta è un appuntamento unico e di approfondimento per concretizzare l’incontro tra i mondi del real estate, della finanza e delle gestioni, internazionali.

Il 10 e 11 Ottobre ITHIC, ideato e organizzato da Teamwork con la regia tecnico-scientifica di THRENDS offrirà una due giorni formativa, espositiva e di networking rivolta a fondi di investimento specializzati, istituti bancari, developer nel settore immobiliare, società di consulenza, studi legali e di progettazione nel settore hospitality ed ai gestori alberghieri, indipendenti e di catena.

“Planning a sustainable growth” è il filo conduttore della quarta edizione dell’Italian Hospitality Investment Conference:  Turismore che opera dal 2016 in Puglia e Basilicata, supporta ITHIC come partner premium, in virtù del grande interesse che l’offerta alberghiera lucana e pugliese stanno suscitando sui mercati nazionali ed internazionali. Interesse che Turismore ha registrato a Berlino nel maggio 2022 all’International Hospitality Investment Forum

***

Per partecipare al ITHIC 2022 registrati subito cliccando al seguente link: Buy Tickets

Per approfondimenti su questo argomento ed ulteriori informazioni, contattaci a hello@turismore.it.

Primo Bilancio Estate 2022

La Qualità Premia Sempre… anche in Basilicata e Puglia

E’ questo quello che emerge dai primi dati STR Global Ltd evidenziati nell’articolo di Marisa Ingrosso su La Gazzetta del Mezzogiorno del 06 Settembre 2022

***

“Una strana stagione volge al termine per la ricettività apulo-lucana, tra buoni flussi di viaggiatori e operatori stretti tra costi variabili fuori controllo e la tentazione/necessità di alzare i prezzi. Come è andata? In attesa che le

Clicca qui per leggere l’intero articolo

Per approfondimenti su questo argomento ed ulteriori informazioni, contattaci a hello@turismore.it.

Turismore a BTM Taranto 2022

BTM è uno degli eventi dedicati al turismo che da 7 anni riunisce in Puglia operatori, amministrazioni, imprese, enti pubblici e privati con l’obiettivo di creare una rete di valori intorno al tema del turismo per rafforzare il legame tra il territorio e le dinamiche internazionali.

Turismore supporterà l’edizione BTM 2022, che si terrà a Taranto dal 06 all’8 Aprile 2022, curando due panel all’interno del dinamico programma della tre giorni.

***

Il contratto di management alberghiero nel cambio generazionale degli albergatori.

Sala Aldo Manelli presso Circolo Ufficiali Marina Militare – Taranto

Mercoledì 06 Aprile 2022, dalle 12,50 alle 13,30

Il passaggio generazionale è quel momento in cui una generazione succede a quella precedente nella gestione di un’attività aziendale, a conduzione familiare. Le imprese alberghiere in Italia sono aziende indipendenti, il più delle volte a conduzione familiare. E cosa succede se la nuova generazione svolge altre attività oppure non ha il tempo di gestire l’impresa alberghiera della propria famiglia? E’ opportuno trovare una exit strategy ed il contratto di management alberghiero può rappresentare una valida soluzione.

Giacinto Marchionna – Amministratore Turismore

Gemma Negro – Avvocato

***

Futuro & Opportunità: conoscere i dati porta Vantaggi competitivi?

Per partecipare al BTM Taranto 2022 registrati subito cliccando al seguente link: Registrazione BTM Taranto 2022

Per approfondimenti su questo argomento ed ulteriori informazioni, contattaci a hello@turismore.it.

Turismore srl, società benefit
via Dante Alighieri, 11/H
75100 Matera
IT 01300280771

Contatti
+39 340 2630733
hello@turismore.it
Facebook page

About
Grow up your hotel.
Sales, revenue, marketing.
© Turismore srl All Rights Reserved

Certificazione
Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from - Youtube
Vimeo
Consent to display content from - Vimeo
Google Maps
Consent to display content from - Google